Foto

Video

L’AVIS OSIMO HA CHIUSO IL 2019 CON IL BRINDISI DI NATALE

Si è svolto sabato 14 Dicembre, presso il Salone Parrocchiale della Misericordia, il Brindisi di Natale dell’Avis Osimo, un momento di ritrovo in cui sono state anche consegnate le benemerenze ai donatori osimani che hanno raggiunto diversi traguardi nel percorso donazionale, dai nuovi arrivati fino ai fine carriera. E’ stato anche un momento per fare il punto della situazione in casa Avis Osimo visto la conclusione del 2019 che è stato un anno come sempre impegnativo sotto diversi punti di vista. “La consegna di questi riconoscimenti – ha rimarcato il vice presidente Avis Osimo Andrea Pigliapoco – non vuol significare un premio per il numero delle donazioni, bensì essere una testimonianza di come si possa donare un poco di noi stessi in favore delle tante persone che soffrono e che hanno bisogno del sangue e degli emocomponenti per essere curati, nonché un esempio rivolto a coloro che ancora non sentono la necessità di donare. Il Consiglio direttivo in carica ringrazia tutti i donatori e le donatrici di sangue per essere tali”. Come detto un anno che si sta per chiudere e che vede l’Avis Osimo da sempre impegnata per la raccolta di sangue nel territorio osimano. “Si sta per concludere un 2019 come sempre ricco di eventi – ha continuato Pigliapoco – e che ci vedrà chiudere l’anno con un numero crescente di donatori, ad oggi siamo 1.355 donatori, con un numero di donazioni in leggera crescita rispetto all’anno scorso, ad oggi sono 2.220 donazioni. Ringraziamo i donatori che dedicano un pò del loro tempo per aiutare il prossimo con un gesto semplice ma assai importante ed un ringraziamento anche a tutte le componenti (segreteria, volontari, personale medico ed infermieristico) che permettono di svolgere il lavoro dell’Avis ogni giorno. Quest’anno a causa del pensionamento di alcune unità del personale infermieristico ci siamo trovati a dover far fronte ad alcune problematiche ma ciò nonostante siamo riusciti a mantenere un trend positivo di donazioni. Quello che si apre, il 2020, sarà per noi un anno importante visto che l’Avis Osimo celebrerà i 90 anni di vita e stiamo definendo un calendario di iniziative per festeggiare al meglio questo avvenimento. Possiamo già dire che il 18 Aprile si svolgerà ad Osimo l’Assemblea Regionale Avis e che altre iniziative verranno messe in atto”. Nel frattempo è partita anche una raccolta fondi per l’acquisto di due nuove poltrone al centro trasfusionale. “Stiamo lavorando per rinnovare le poltrone per il prelievo sangue del centro trasfusionale – ha proseguito il vice presidente dell’Avis Osimo – con la raccolta fondi “Una poltrona per donare”: è possibile destinare le offerte a questa iniziativa alla pagina web dedicata (https://buonacausa.org/cause/poltronaavisosimo#.Xe5_jPfXkWk.email) o direttamente facendo un’offerta durante gli orari di apertura della segreteria. Anche 2 euro bastano per rinnovare le poltrone del centro trasfusionale che sono assai datate. Faccio un invito anche a portare nuovi donatori perchè la donazione è un piccolo gesto d’amore ma un grande gesto di solidarietà”. Alla serata, condotta da Marco V. Frontalini, hanno preso parte anche il Vice Sindaco del Comune di Osimo Paola Andreoni ed il Presidente del Consiglio Comunale Giorgio Campanari, oltre al presidente dell’Aido Osimo Angela Maggiani, i quali hanno premiato i donatori insieme ad Andrea Pigliapoco. Al termine dell’evento ci si è ritrovati tutti insieme per un aperitivo ed un brindisi natalizio, con la presenza di Babbo Natale per la gioia di grandi e piccini.

Premiazioni

Per la fotogallery completa clicca qui 

 

 

Leave a Reply

  

  

  

You can use these HTML tags

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>